TAB SOCI LATERALE
Sapzio Soci_lan
 
CSS Trasparenza
 

Reclami

I reclami vanno inviati in forma scritta (modulo presentazione reclami) all'Ufficio Reclami della banca al seguente indirizzo: 

Banca di Credito Cooperativo di Triuggio e della Valle del Lambro soc. coop. 
Ufficio reclami c/o Segreteria di Direzione 
Via Serafino Biffi, 8 
20844 Triuggio (MB)      Fax: 0362-92.33.352
e-mail: reclami @ triuggio.bcc.it         posta certificata: 08901.BCC@ACTALISCERTYMAIL.IT


Il nostro Ufficio Reclami, come da 
Regolamento dovrà rispondere entro 30 giorni (90 se relativi a servizi ed attività d'investimento; 45 giorni se relativo al prodotto assicurativo) dal ricevimento . 

Rendiconto sull'attività di gestione dei reclami ricevuti nel 2016 
Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni (90 se relativi a servizi ed attività di investimento; 45 giorni se relativo al prodotto assicurativo), prima di instaurare un procedimento giudiziale, deve obbligatoriamente intraprendere uno dei seguenti procedimenti: 

Mediazione: è l'attività svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti sia nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, sia nella formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa. La mediazione può essere attivata anche dalla banca, in presenza di una controversia. 
Riportiamo il 
Regolamento di mediazione

Arbitro Bancario Finanziario (ABF) è un organo indipendente e rappresenta un sistema stragiudiziale di risoluzione delle controversie tra i clienti e le banche e gli altri intermediari finanziari relative ad operazioni e servizi bancari e finanziari, con esclusione dei servizi e delle attività di investimento. 
Il ricorso all' ABF può essere presentato solo dopo aver tentato di risolvere il problema direttamente con la banca o l'intermediario in questione, presentando ad essi un reclamo, e purchè non siano trascorsi più di 12 mesi dalla data di presentazione di tale reclamo all'intermediario. L'ABF ha il potere di decidere su tutte le controversie che riguardano operazioni e servizi bancari e finanziari, fino a 100.000 euro in caso di richiesta di una somma di denaro, senza limiti di importo qualora venga richiesto di accertare diritti, obblighi e facoltà.  Dal 1° luglio 2012 non possono essere sottoposti all'ABF controversie relative ad operazioni o comportamenti anteriori al 1° gennaio 2009. 

 

Riportiamo la Guida arbitro bancario finanziario e l'Avviso ABF agli utenti 2012 

Conciliatore Bancario Finanziario. (www.conciliatorebancario.it) Se sorge una controversia con la banca, il cliente può attivare una procedura di conciliazione che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la banca, grazie all'assistenza di un conciliatore indipendente. 
Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore Bancario Finanziario (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia), con sede a Roma, Via delle Botteghe Oscure 54, tel. 06.674821. 
Se il cliente intende rivolgersi al giudice, egli deve quindi preventivamente, pena l'improcedibilità della relativa domanda, rivolgersi all'ABF, secondo la procedura sopra illustrata, oppure attivare una procedura di mediazione finalizzata alla conciliazione. 
Nel contratto è possibile pattuire che la mediazione sia esperta presso il Conciliatore Bancario Finanziario di cui sopra. 
Rimane fermo che le parti possono concordare, anche successivamente alla conclusione del contratto, di rivolgersi ad un organismo di mediazione diverso dal Conciliatore Bancario Finanziario purchè iscritto nell'apposito registro ministeriale. 

Arbitro per le controversie Finanziarie (ACF): l’ACF è operativo dal 9.1.2017 ed è un nuovo strumento, istituito presso la CONSOB, a cui l’investitore può ricorrere per sottoporre controversie sorte con un intermediario ( banche, sim, sgr ecc.) per violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza nella prestazione dei servizi e attività di investimento. Sul sito www.acf.consob.it, i risparmiatori interessati possono trovare tutte le informazioni utili per la formulazione del ricorso.


Riportiamo:
Informativa Arbitro per le controversie finanziarie (ACF) e Informativa reclami assicurazioni